Mamma e Figlio: i faraglioni sommersi dalla Storia

1 Maggio 2018

Dal Remmese Beach House, la nostra spiaggia privata, puoi goderti una vista invidiabile sulla baia di Positano. Se fai attenzione, tra una nuotata e il relax sul comodo lettino, scorgerai i resti di due faraglioni che affiorano dall’acqua, a pochi metri dalla nostra costa.

Come imparerai a Positano, dietro ogni scoglio si nasconde una storia…noi ti raccontiamo quella di “Mamma e Figlio”, tra Storia e Leggenda.

Poco distante dalla torre di Fornillo, c’erano una volta due faraglioni denominati Mamma, quello più esterno, e Figlio, il più piccolo e prossimo alla costa. Nel 1941, periodo di sventure legate alla Seconda Guerra Mondiale, i positanesi affidarono le loro sorti allo scoglio più grande – Mamma – murando ai suoi piedi due mattonelle con l’effige della Madonna di Positano nell’auspicio di esserne protetti.

La furia cieca degli uomini, tuttavia, non tardò ad abbattersi sulla Costiera Amalfitana. Nel primo pomeriggio del 2 febbraio 1943, l’anno più sanguinoso del conflitto, un sommergibile inglese, il Safari, uscì dal nascondiglio che si era scelto giorni prima tra le Isole de “Li Galli”, per attaccare due navi mercantili italiane. Le navi, la Salemi e la Val Savoia, erano in viaggio da Napoli in direzione della Sicilia; del tutto impreparate all’agguato, si inabissarono poco a largo di Positano. Gli abitanti del paese furono sconvolti, nell’oziosa pace post prandiale, da spaventose detonazioni e cannonate di fucili. Come accade spesso da queste parti, la solidarietà e la generosità ebbero la meglio sulla paura: tutti i pescatori misero le loro piccole barche in quel mare denso di guerra, per soccorrere i naufraghi. Grazie a quell’atto di coraggio, le vittime quel giorno non arrivarono ad una decina.

A sacrificarsi, tuttavia, fu il faraglione più grande, Mamma, affondato da uno dei siluri scagliati dal sommergibile, forse per errore, forse deliberatamente, in direzione della torre di Fornillo, sede di una postazione militare nemica. La distruzione dello scoglio, recante la maiolica con l’immagine della Madonna Assunta di Positano, fu interpretato come un gesto di protezione della Mamma verso il Figlio, il faraglione più piccolo. Il siluro sgretolò in un solo colpo la maggior parte degli strati di roccia calcarea che formavano lo scoglio maggiore. È curioso notare, però, come il blocco su cui era murata l’effige della Madonna si sia inabissato, rimanendo del tutto intatto. Forse un segno – anche questo – della protezione sul popolo positanese? Chissà…sicuramente è suggestivo intravedere tuttora quell’immagine sacra sul fondale del mare.

Questa è la storia di “Mamma” dunque, ma lo scoglio “Figlio”? Orfano della madre, riuscì a sopravvivere una manciata di anni, ma non a lungo: in una notte di forte tempesta, negli anni cinquanta, anche il faraglione più piccolo rovinò in mare. 

Ai positanesi rimane oggi quel ricordo stretto tra Storia e Leggenda, che riecheggia vivo nei resti dei due scogli. Passeggiando sulla nostra spiaggia privata, puoi ammirarli nel modo migliore, ripercorrendo con la mente le loro travagliate vicende.  

Positano Lifestyle

blog

Tutto il fascino della Costiera in barca

Una vacanza a Positano non sarebbe completa senza un’escursione via mare,...

La dama dei grandi vini de La Serra

All’Hotel Le Agavi crediamo fermamente che il cibo non sia solo una fonte di...

“Positano Gourmet”: seconda esperienza di gusto con Chef Deleo

Dopo la serata di apertura, che ha riscosso il meritato successo, lo chef...

“Positano Gourmet” si conferma un successo…Ed è solo l’inizio

Un grande successo di pubblico, un tripudio di sapori, l’accordo perfetto di...

“Positano Gourmet”: la rassegna delle stelle quest’anno brilla di più

Per la stagione 2018 si rinnova un ricco calendario di eventi presso l’Hotel...

Le novità di Chef Tramontano dopo la Stella Michelin

Dopo solo otto mesi a capo della brigata dei nostri ristoranti, il giovane Luigi...

La calda accoglienza di The Pool: riscaldata dal 2018

La nostra piscina con vista panoramica sulla baia di Positano costituisce di per...

Mamma e Figlio: i faraglioni sommersi dalla Storia

Dal Remmese Beach House, la nostra spiaggia privata, puoi goderti una vista...

Positano – Street Food Festival

A Positano arriva anche quest'anno lo Street Food Festival: sabato 14 aprile a...

La funicolare: unicità dell’Hotel Le Agavi

Una struttura che si sviluppa su ben 11 livelli di terrazzamenti, un cinque...

Aldo Capilongo: mente e cuore dell’Hotel Le Agavi

L’Hotel 5 Stelle Le Agavi ha una fisionomia unica, come unica è la personalità di...

Giornate FAI in Costiera Amalfitana

Le Giornate FAI di Primavera, sabato 24 e domenica 25 marzo, raccontano con la...

Costa d'Amalfi: il luogo più romantico del mondo

Costiera Amalfitana, posto più romantico del mondo per The...

La magia del Natale in Costiera Amalfitana

Il Natale è certamente un periodo ricco di alchimia in tutta la Costiera...

Amalfi Degusta Christmas Tour

Il più grande viaggio che si possa compiere nella tradizione del Natale è...

Salerno – Luci d'Artista 2017

Luci, colori, magie scintillanti ed è subito Christmas Time: fino al 21...

A Sorrento lo Street Food Village

Dal 7 al 9 dicembre, piazza Angelina Lauro accoglie la seconda edizione di...

Lo chef Tramontano conquista la stella Michelin

A Positano brilla una nuova stella, è quella di Luigi Tramontano, chef...

Al via «Sorrento Incontra» con 16 artisti internazionali

Grandi novità per la nuova edizione di “Sorrento Incontra – M’Illumino...

La magia del Fiordo di Furore

La Costiera Amalfitana ogni anno è visitata da turisti di tutto il mondo. Da...

Le Stelle Divine di Atrani

Fino al 7 gennaio Atrani ospiterà la seconda edizione della rassegna “Stelle...

Scavi di Pompei

Amato e conosciuto in tutto il mondo, il sito archeologico di Pompei è l'unico...

Le spiagge nascoste di Amalfi

L'estate è finita, ma la voglia di fantasticare su quella che verrà no: per...

Positano: la festa del pesce

Sabato 30 settembre torna la festa del pesce a Positano dalle 17:00 in poi con un...

La Festa della Castagna a Scala

Ad ottobre torna a Scala la Festa della Castagna, un appuntamento attesissimo...

Villa Rufolo: mille anni di magia

Il monumento simbolo di Ravello riapre di notte avvolto dall'alchimia del...

Positano Gourmet: la terza serata

Un favoloso connubio di sapori e sperimentazioni per il terzo...

Ferragosto all’hotel Le Agavi di Positano

Grande festa per il Ferragosto positanese all’hotel Le...

Positano Teatro Festival

Nella favolosa cornice di Positano, perla della Costiera Amalfitana, si terrà...

“Positano Gourmet”: il primo appuntamento è vincente

Grande soddisfazione tra gli ospiti che lo scorso venerdì hanno partecipato

"Positano Gourmet" secondo appuntamento

Secondo appuntamento con la rassegna “Positano Gourmet a cena con le...

Arriva la Notte delle Lampare a Cetara

Consueto e attesissimo evento della Costiera Amalfitana: anche quest’anno a...

“Positano Gourmet, a cena con le stelle

“Positano Gourmet, a cena con le stelle” è il primo appuntamento della...

Grande successo per Le Bollicine di Marchesi Antinori

Una cospicua partecipazione di pubblico per l'evento dello scorso venerdì, 30...